In libreria

Mangia Polenta / Mangia Licco - Un'inchiesta socio-antropologica sui 150 anni dell'Unità d'Italia

Autori: Mario D'Agostino, Mario De Tommasi, Luigi Giova, Antonio Puzzi, Angelo Antonio Scarinzi, Maria Scarinzi

Prefazione: Maria Angela Fucci, Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Ponte - Paupisi

Copertina al tratto: "Briganti" di Bruna Romano

Note Tecniche: 160 pagine, Brossura, 15 x 21 cm, ISBN 978-88-906038-0-8

Prezzo di copertina: € 13,50


Descrizione: Mangia Polenta e Mangia Licco – un’inchiesta Socio-antropologica sui 150 anni dell’Unità d’Italia è un libro di 160 pagine che si pone come un insieme di voci, parole, immagini che provano a dare fiato a delle realtà silenziate da 150 anni. Questo libro non è un tentativo ammuffito di esaltare out-court il fenomeno del brigantaggio che si diffuse, con i più svariati aspetti, nell’Italia centro-meridionale dell’immediato periodo post-unitario. Ma parte dalla convinzione che il Risorgimento sia stato un indiscutibile quanto straordinario movimento di anima popolare, senza il quale oggi saremmo ancora una serie di Città-Stato dell’età moderna senza possibilità di aspirare ad alcuna statura politica. Nel contempo però, vuole provare a fare luce su spiragli di Storia che avrebbero meritato un maggiore rispetto e più attenzione e che oggi, a 150 anni dal 1861, assumono il sapore di un omaggio alle radici, ai padri nostri e della patria. Oltre che di un eroico furore. Un percorso a più voci che spazia dalla storia alla fotografia, dalla musica all’alimentazione, dalle fiabe al teatro.

Per saperne di più...

L’altra Cultura Italiana - Maccheroni – Canzoni – Culti – Immagini

Autori: Mario De Tommasi, Luigi Giova, Antonio Puzzi, Maria Scarinzi

Prefazione:Marino Niola

Copertina: “Amoremiapice” di Antonio Volpone

Note Tecniche:  124 pagine, Brossura, 15x21 cm, ISBN 978-88-90-6038-1-5

Prezzo di copertina: € 13,50

Descrizione: Il Risorgimento italiano rappresenta una stagione memo­rabile per la storia del Paese. Una vicenda che non ebbe, tuttavia, un percorso lineare ma che produsse delle voci di­vergenti e in alcuni casi contrapposte, come quella di chi credeva in un’altra Unità. Ma non tutti ebbero la stessa con­siderazione, tanto che una parte fu ritenuta meno legittima­ta ad un ruolo da protagonista e, quindi, denigrata e zittita. L’altra cultura italiana è un viaggio alla ricerca del non-scritto che, nel promuovere un’analisi dell’alimentazione, dell’arte e dell’industria culturale, prova a ricostruire la storia dei vin­ti. Un tale percorso, ovviamente, poteva partire solo dalla tradizione orale, dalla superstizione, nel senso etimologico di ciò che resta nella memoria, negli usi, nelle abitudini, nei costumi, nella sovranità e nell’autodeterminazione cultura­le. Questo libro può fregiarsi della prefazione di Marino Niola che da esperto di scienze umane descrive l’Italia delle culture non ufficiali quale complesso sistema di differenze regionali, provinciali, municipali, paesane. 

Per saperne di più...

IBIDEM - Astrazioni necessarie

Autore: Antonio Volpone

Introduzione: Enzo Carli

Testimonianze: Mario De Tommasi

Traduzioni: Laura Cardone

Note Tecniche: 80 pagine, rilegatura filo refe con sovraccoperta, 22x22 cm, ISBN 978-88-906038-2-2

Prezzo di copertina: 20,00 €

Descrizione: Ibidem - Astrazioni necessarie è un libro che nasce da un perso­nale percorso intrapreso da Antonio Volpone. L’itinerario tracciato dall’ar­tista riguarda i paesi di Pietrelcina, Paduli, Apice, Torrecuso, Guardia San­framondi e Benevento e offre l’opportunità di un itinerario inconsueto. È in questo modo che i luoghi attraversati riescono a riappropriarsi di quell’iden­tità perduta, o meglio, modificatasi, a seguito dei cambiamenti avvenuti nei vicoli della storia. Una mostra itinerante che, partendo da Benevento, pre­senta la personalizzazione dell’altro volto del Sannio a coloro che lo abitano o vorrebbero abitarlo.  La fotografia di Antonio Volpone è univocamente riconoscibile perché risponde ad un codice linguistico “conven­zionale” al quale è ormai affidata la comprensione del fenomeno artistico. Un codice che ci permette di interpretare le caratteristiche meramente estetiche, ma anche di discernerne l’originalità e lo stile. Foto caratterizzate da una struttura narrativa astratta con la quale il Volpone propone un’attenta e profonda ricerca del proprio vissuto. Il fotografo, infatti, mette in relazione le sue esperienze arti­stiche con i ricordi di un adolescente che parte per un altrove non molto lontano, intrecciando diversi stadi e dando vita alle storie delle sue astrazioni. Un muo­versi verso stati emozionali dello scatto che permette all’immagine di andare oltre l’oggettività della rappresentazione facendo approdare l’artista in spazi da indagare, non solo come osservatore, ma anche come osservato.

Per saperne di più...

Carnevale si chiama Scardone - Il ciclo delle feste di Carnevale nella tradizione pietrelcinese

Autore: Mario De Tommasi - Luigi Giova - Maria Scarinzi

Reportage fotografico: Generoso Marra

Note Tecniche: 136 pagine, cm 15x21, Rilegatura brossura, ISBN 978-88-906038-3-9

Prezzo di copertina: 13,50 €

Descrizione: Il libro è il frutto di un percorso culturale volto ad indagare ciò che a ragione o a torto si dice e si scrive sul Carnevale. Il titolo proposto per questa pubblicazione riprende una citazione di Annabella Rossi e Roberto De Simone i quali, nel fa­moso ed importante lavoro “Carnevale si chiamava Vincenzo”, proponevano una ricerca sul campo nel periodo carnevalesco ef­fettuata in alcune comunità campane. La provocazione sta nell’af­fermare che, se per una riconosciuta e diffusa tradizione, le vicende del Carnevale sono legate al nome di Vincenzo, a Pietrelcina lo stes­so rituale assume una dichiarata identità fisica aaltrettanto puntuale: Scardone. Uscito dalla penna di tre studiosi di ntropologia, Etnomusicologia e Tradizioni Popolari, Mario De Tommasi, Luigi Giova e Maria Scarinzi, si arricchisce di un reportage fotografico firmato da Generoso Marra, fotografo professionista. Il libro si compone di tre capitoli. Il primo è una cronaca appassionata dei rituali legati alla maschera di Scardone; qui si approfondisce il legame di questa con la festa di Sant’Antonio Abate il cui falò chiude la triade dei fuochi rituali. Il secondo sviscera una serie di attività ludiche del tempo della festa connes­se ad una ridondante teatralità ed esigenza musicale, dalla Marcia di Scardone passando per i Mesi e le mascherate. Il terzo è una digressione sugli aspetti legati all’antropolo­gia dell’alimentazione e al cibo della festa. Il libro si chiude con un appendice fotografica: un insieme di immagini che acquistano la capacità di documentare iconograficamente il passato.  

Per saperne di più...

Pizze d’argilla - Gino Sorbillo pizzaiolo ceramista

Autore: a cura di Giusi Laurino

Introduzione: Carlo Petrini

Intervista a Gino Sorbillo a cura di Antonio Puzzi

Fotografie: Mario Laporta, Angela Grimaldi, Maddalena Tartaro

Con la collaborazione di: Slow Food Campania

Note Tecniche: 32 pagine, cm 21x21, Rilegatura brossura, ISBN 978-88-906038-4-6

Prezzo di copertina: 13,50 €

La Fabbrica delle Arti è un luogo nel centro storico di Napoli, sede di mostre, stage e incontri. Un marchio che si propone, attraverso il dialogo costante con gli artisti, di realizzare prodotti con manifatture artigianali d’eccellenza che, spesso sottoutilizzate, rischiano di scomparire. I punti chiave intorno ai quali si snoda l’attività della Fabbrica delle Arti sono: Interior design - Arredamenti per esterni - Sculture da indossare - Piccoli manufatti per estemporanee idee creative - Manifatture dell’Arte e Comunità del Cibo. Il progetto Manifatture dell’Arte e Comunità del Cibo coinvolge i creativi e gli artigiani della Fabbrica delle Arti nella realizzazione di prodotti e utensili che valorizzino le eccellenze agroalimentari tutelate da Slow Food. Dal progetto Pizza d’argilla si otterranno opere a tiratura limitata, pezzi unici e souvenir che coniugano due grandi simboli identitari del territorio campano: la pizza e la ceramica.

Per saperne di più...

TERRA MADRE IN CAMPANIA - Mappe, tavole e storie

Autore: Slow Food Campania

Note Tecniche: pp. 48, formato 148x210 mm. + tavola fuori testo 420x297 mm., ISBN 978-88-90-6038-6-0

Prezzo di copertina: 10,00€

Descrizione: Le comunità del cibo o comunità di Terra Madre sono gruppi di persone che producono, trasformano e distribuiscono cibo di qualità in maniera responsabile e che sono fortemente legate a un territorio dal punto di vista storico, sociale e culturale. La comunità di Terra Madre è formata da tutti quei soggetti che operano nel settore agro-alimentare, dalla produzione delle materie prime alla promozione dei prodotti finiti fino all'acquisto e al consumo consapevole. Esse preservano, incoraggiano e promuovono metodi di produzione alimentare responsabili, in armonia con la natura, il paesaggio, la tradizione. Per questo, le comunità di Terra Madre rappresentano un concetto nuovo che Slow Food Campania intende far conoscere da vicino ai propri soci. La visione di Terra Madre, ancor più in tempo di crisi, si presenta infatti come un senso obbligato, necessario al mondo intero per ragionare sul valore delle economie di piccola scala e dell'agricoltura di prossimità. Raccontare tale obiettivo, strategico per la nostra Associazione, è possibile con uno strumento agile, semplice che miri, secondo lo spirito di Slow Food, a raccogliere le storie, fotografare le abitudini e spronare a visitare i luoghi di chi quotidianamente incarna questa filosofia e contribuisce a creare una mappa ragionata del buono, pulito e giusto in Campania. "Le Comunità di Terra Madre in Campania" è un progetto editoriale che contribuisce ad accrescere, arricchire e organizzare la Rete di Terra Madre. Il volume tascabile consta di 40 pagine in stampa nera con copertina "4 colori". Ogni Comunità del Cibo viene qui presentata attraverso una breve scheda e alcune citazioni tratte da semplici chiacchierate con i produttori. Per ciascuna Comunità (o per ciascuna tipologia), sarà proposto un logo che potrà poi essere utilizzato per eventi ai quali le stesse parteciperanno. Una tavola fuori testo tascabile (dimensioni aperte 420x297 mm.) contenente una mappatura della Campania "slow" correderà l'opera. A metà strada tra Il Buon Paese e l'elenco di Terra Madre, il volume potrà essere offerto ai soci in abbinamento con la tessera Slow Food e può essere aggiornato.

Per saperne di più...

Archeologia dei sentimenti

Autori: Enzo Carli

Note introduttive:Flavio Corradini - Rettore Università di Camerino, UNICAM,

Mario De Tommasi – Antropologo

Contributi: Jean-Claude Lemagny - Storico e critico della fotografia già Conservatore generale presso la Biblioteca Nazionale di Francia

Armando Ginesi - Critico d’arte già Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Macerata

Pippo Pappalardo - Critico di fotografia – Opinionista

Galliano Crinella - Docente di estetica - Coordinatore Corso di laurea in Design e della moda Università degli Studi “Carlo Bo” di Urbino

Massimo Renzi, Critico di fotografia - Fotografo del Manifesto “Passaggio di Frontiera”

Carlo Emanuele Bugatti - Direttore del Musinf - Museo comunale d’arte moderna e della fotografia.

Testimonianze:

Mario Giacomelli, Sebastiano Favitta, Attilio Gerbino, Gustavo Milozzi

Note Tecniche:  112 pagine, Brossura, 21x21 cm, ISBN 978 88 906038 5 3

Prezzo di copertina: € 35,00

Descrizione: La mostra Archeologia dei Sentimenti è stata presentata per la prima volta nel 2009 all’Ikona Gallery di Venezia, con la direzione artistica di Ziva Kraus (catalogo della mostra); nello stesso anno a cura di Michel Dubois, con la presentazione di Jean Claude Lemagny, proposta a Parigi (Saint-Nom-La-Breteche). Nel 2010, con il Circolo degli Artisti di Reggio Emilia e la Fenalc nell’ambito della Fotografia Europea, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi Di Modena e Reggio Emilia. Una selezione è stata esposta a Berlino - Kopenick nel 2010. La mostra, presentata in video agli allievi della Facoltà di Architettura e Design dell’Università di Camerino e del corso di laurea in Moda e design dell’Università di Urbino, è stata ospitata nel mese di settembre 2011 in Sicilia presso la galleria Ghirri di Caltagirone; dopo una proiezione riservata a Senigallia alla presenza di Nino Migliori, la mostra viene presentata da Galliano Crinella e Andrea Bevilacqua nelle Marche a Fabriano in occasione del Premio Nazionale Gentile da Fabriano 2012, sostenuta in anteprima da un video, visibile su You Tube.

Per saperne di più...

50 anni insieme

Scuola secondaria di primo grado "G. De Libero"

Autore: Istituto Comprensivo A. De Blasio di Guardia Sanframondi

A cura di: Angelo Antonio Scarinzi

Note Tecniche: pp. 234, formato 15x21cm ISBN 978-88-906038-7-7

Prezzo di copertina: 13,00€


Descrizione: La pubblicazione dedica una prima ampia sezione alle testimonianze di docenti e alunni. Continua con una sezione composta dai nomi di tutti coloro che negli ultimi 50 anni hanno “abitato” la scuola (la ricerca è stata effettuata presso gli archivi della segreteria). Si chiude con una preziosa appendice fotografica composta di immagini divise “tra passato remoto e presente prossimo”.

Per saperne di più...

Ritorno alle origini

Scuola secondaria di primo grado "Sebastiano Guidi"

Autore: Istituto Comprensivo A. De Blasio di Guardia Sanframondi

A cura di: Angelo Antonio Scarinzi

Note Tecniche: pp. 310, formato 15x21cm ISBN 978-88-906038-8-4 

Prezzo di copertina: 15,00€


Descrizione: La pubblicazione dedica una prima ampia sezione alle testimonianze di docenti e alunni. Continua con una sezione composta dai nomi di tutti coloro che negli ultimi 50 anni hanno “abitato” la scuola (la ricerca è stata effettuata presso gli archivi della segreteria). Si chiude con una preziosa appendice fotografica composta di immagini divise “tra passato remoto e presente prossimo”.

Per saperne di più...

Giandomenico Viglione - Miscellanea

A cura di: Mario D’Agostino

Note Tecniche: pp. 120, formato 15x21cm ISBN 9788890603891

Prezzo di copertina: 13,00€


Descrizione: Sono qui raccolti gli ultimi scritti di Giandomenico Viglione rinvenuti durante l’allestimento della mostra delle sue opere fatto in occasione del centocinquantesimo anniversario della sua nascita. Questa pubblicazione vede la luce grazie al pronipote Francesco Saverio che ne custodisce gelosamente libri e manoscritti. Sono qui raccolti gli ultimi scritti di Giandomenico Viglione rinvenuti durante l’allestimento della mostra delle sue opere fatto in occasione del centocinquantesimo anniversario della sua nascita. Questa pubblicazione vede la luce grazie al pronipote Francesco Saverio che ne custodisce gelosamente libri e manoscritti.

Per saperne di più...

Padre Pio «perduónëme»

Autori: Nino Cesarano

Note introduttive: Arcivescovo Beniamino Depalma - Vescovo di Nola, Mario Cesarano

Note Tecniche: 200 pagine, Brossura, 14,8 x 21 cm, ISBN 978 88 98622 00 9

Prezzo di copertina: € 13,50

Descrizione: Il libro uscito dalla penna di Nino Cesarano è un volume che racconta la vita del santo pietrelcinese con emozione, con certezza di fede da parte del credente, ma anche con ammirazione da parte dell’uomo che considera eroe chi ha speso la propria vita per gli altri per amore di Dio. Un serie di versi che precipitano il lettore nella più schietta cultura popolare napoletana attraverso un attento e maturo uso del dialetto, e nella più genuina religiosità popolare, che non pronuncia massime filosofiche ma proverbi pieni di verità.

Per saperne di più...

Canto di un immigrato alla terra adottiva - Ponte 1913/2013

Autori: Angelo Antonio Scarinzi

Note introduttive: Maria Scarinzi

Note Tecniche: 320 pagine, Brossura, 14,8 x 21 cm, ISBN 978 88 98622 01 6

Prezzo di copertina: € 13,50

Descrizione: Questo lavoro dà spazio a storie vissute dallo scrittore o a lui rac­contate da altri testimoni senza distaccarsi da ciò che è reale e scien­tificamente provato da atti e delibere. È il canto di un immigrato che non si sente più tale, come è giusto che sia. Se, infatti, la storia viene interrogata senza etnocentrismi, essa ci dice che l’autoctonia è un mito: non esiste lo jus soli in quanto non è importante dove si nasce ma l’appartenenza che si acquisisce con l’adozione. Nella vita siamo tutti meticci.L’autore, identificandosi con il suo essere migrante, utilizza la figura più adeguata per descrivere noi stessi e i nostri contemporanei poi­ché anche coloro che nascono, vivono e moriranno nel medesimo luogo partecipano ad un movimento di dislocazione collettiva attra­verso i mass media e le nuove tecnologie comunicative. Ed è proprio in questo che consiste la peculiarità del presente lavoro: veicolo non soltanto di semplici informazioni ma anche di idee e rappresentazio­ni di un mondo e dei suoi linguaggi.

Per saperne di più...

Quella Porta sullo sguardo

Autore: Enzo Carli

Foto di copertina: Daniele Duca

Note Tecniche: pp. 208, formato 15x21cm ISBN 

Prezzo di copertina: 40,00 €

Descrizione: Il libro opera di uno dei testimoni privilegiati della fotografia italiana, individua nella prima parte, le matrici della fotografia italiana artistica del secondo dopoguerra attraverso l’analisi sociologica e critica dei Personaggi maggiormente rappresentativi e significativi, proseguendo poi con una rapida carrellata dagli anni 70 alle questioni moderne con gli Autori più rilevanti. Nell’ultima altre testimonianze e segnalazioni su movimenti e personaggi della tradizione ed emergenti. Il lavoro viene completato con una serie di indicatori didattici sull’unità fotografica, sugli elementi compositivi e sulla lettura delle immagini fotografiche. 


Per saperne di più...

I Borghi e le storie nel Sannio Beneventano - Narrativa per le Scuole Secondarie

A cura di: Elisabetta Scarinzi

Grafica: Maria Scarinzi

Note Tecniche: pp. 208, formato 15x21cm ISBN 

Prezzo di copertina: 7,50 €

Descrizione: Otto racconti inediti, altrettanti modi di osservare la realtà circostante e lasciarsi ispirare da essa per permettere alla fantasia di incontrare luoghi, persone, Storia e storie. Questa Narrativa, nata dalla fantasia di giovani studenti in risposta al bando “I Borghi e le Storie nel Sannio” indetto da IDEAS Edizioni in collaborazione con l’Ambito Territoriale di Benevento e il Centro per il Libro e la Lettura, vuole essere un viaggio alla scoperta del testo narrativo, nello specifico del racconto, e, al tempo stesso, delle proprie radici, della propria cultura e dello scrittore che si cela in ciascuno di noi. Una Narrativa, dunque, ma anche un utile strumento per conoscere e per conoscersi.

Per saperne di più...

Buon Pescato Italiano

Autore: Paolo Giarletta

Note Tecniche: pp. 208, formato 15x21cm ISBN 

Prezzo di copertina: copia omaggio

Descrizione: Una pubblicazione, un libro ricco di immagini, ricette e testimonianze, che racconta il viaggio del BuonPescato Italiano (www.buonpescatoitaliano.it). E’ il lavoro conclusivo, idealmente, di quasi un anno di lavoro per la promozione delle specie ittiche eccedentarie.
Paolo Giarletta, direttore generale del progetto con il supporto creativo della sua Nouvelle e quello redazionale mio e di Antonio Puzzi che siamo stati la spalla comunicativa e creativa degli eventi e convegni, un resoconto dei numeri, degli obiettivi raggiunti e delle idee messe in campo.
Un successo di squadra ma anche un successo personale per questo imprenditore salernitano che lavora con rara umanità, professionalità ed eleganza. E che sono molto felice di aver accompagnato ed accompagnare.
W il pesce, sano, pulito e 100% italiano.

Per saperne di più...