Janua - museo delle streghe nasce da un’attenta ricerca sui “riti di passaggio”. Il museo impostato in modo divulgativo consta di una proiezione. Un’installazione regala al pubblico un viaggio all’interno di un mondo misterioso, alla scoperta della storia, dell’arte, delle tradizioni e delle leggende di Benevento e del Sannio. A questa sezione si affianca un’area espositiva dal titolo Sanare e Scongiurare – Le Erbe di Janua. Un percorso in divenire alla scoperta del misterioso mondo della “medicina popolare”. L’area è composta da una grande varietà di oggetti che vanno dal semplice santino all’ex-voto; dal pane antropomorfo al potere delle erbe. Un mondo fatto di un sacro e un profano che nell’intessere un dialogo tra loro fanno diventare le donne, portatrici della nostra tradizione, delle testimoni eleggendole talvolta a guaritrici altre a streghe!

#siamotornate


 Janua – Museo delle Streghe di Benevento riaprirà il giorno 30 Aprile 2021 rispettando i seguenti orari:

  • mercoledì, venerdì, sabato e  domenica – 10.00/13.00, 17.00/19.00*

L’ingresso al Museo è contingentato per motivi di sicurezza consentendo l’accesso a un numero massimo di 8 persone, le visite partiranno ogni ora rispettando il seguente orario:

  • Mattina

Primo ingresso: 10.00

Secondo ingresso: 11.00

Terzo ingresso: 12.00

  •  Pomeriggio

Primo ingresso: 17.00

Secondo ingresso: 18.00

Terzo ingresso: 19.00


La visita sarà arricchita da una video istallazione curata dall'artista Antonio Volpone e  un approfondimento dell’allestimento museale portando a Benevento “La magia dell’Amore”. Le nostre guide vi accompagneranno nel percorso rispondendo alle vostre domande sempre a “distanza di sicurezza”.

La mascherina resta obbligatoria per poter visitare il MUSEO

Biglietti

Intero 4,00 €

Ridotto 2,00 € - (Studenti di ogni ordine e grado;  Adulti di età superiore ai 65 anni; Gruppi oltre le 20 persone).

Gratuito - (Bambini di età inferiore ai 6 anni; Persone diversamente abili; Insegnanti nella facoltà di accompagnatori di scolaresche; Guide turistiche).

 

 Ecco alcune indicazioni per una visita in sicurezza

 

  • Prenotazione consigliata al 331 762 0096 (cell. e whatsapp).
  • Ingresso contingentato (massimo 7 persone per sala).
  • Personale accogliente e dotato di tutti i dispositivi di protezione individuale.
  • Fornitura di gel igienizzante all’ingresso.
  • Obbligo di indossare correttamente la propria mascherina e di sanificare mani e guanti, per tutta la durata del percorso.
  • Mantenere la distanza di sicurezza di 1 metro.
  • Entrata ed uscita sono differenziate.

 IMPORTANTE

  • ogni visitatore si assume la responsabilità di contenere il contagio
  • sono vietati gli assembramenti
  • le persone con disabilità, che ne necessitano, devono venire con i propri accompagnatori.
  • è consentita la visita senza distanziamento per le famiglie.
  • In ottemperanza alle disposizioni governative vigenti, previste per tutti i luoghi di cultura italiani (rif. D.L. del 23 luglio 2021), dal 6 agosto 2021 è obbligatorio che i visitatori esibiscano il Green Pass corredato da un valido documento di identità per accedere al Museo. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica.
    ATTENZIONE: in mancanza del Green Pass e di un documento valido non sarà possibile accedere al Museo e il biglietto acquistato non sarà rimborsato.

    La Certificazione verde COVID-19 - EU digital COVID è una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato.
    La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni:
    • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale)
    • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore
    • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi
    Per ognuna di queste condizioni è necessario comunque ottenere la certificazione Green Pass da mostrare all'ingresso. Per maggiori informazioni sulle modalità per avere Green Pass consultare il sito www.dgc.gov.it